• Otoplastica

    Otoplastica

    L’otoplastica corregge efficacemente e permanentemente i difetti dei padiglioni auricolari, in particolare le orecchie troppo sporgenti (comunemente “orecchie a sventola”). L’intervento non intacca minimamente la funzionalità dell’orecchio, ma coinvolge esclusivamente la parte cartilaginea e cutanea del padiglione. L’otoplastica può essere realizzata su uno o entrambi le orecchie ed è indicata anche per bambini di età scolare, dai 6 anni.

    I VANTAGGI DELLA OTOPLASTICA LASER

    L’impiego del laser Co2 superpulsato facilita la realizzazione dell’intervento e velocizza sia la fase operatoria che il recupero postoperatorio. Infatti, la capacità del laser di coagulare immediatamente i tessuti recisi evita inutili perdite di sangue e facilita la guarigione. Grazie a ciò e alla pratica dell’anestesia locale con sedazione, l’intervento di otoplastica è consigliabile serenamente anche ai bambini. Già dopo una settimana il piccolo paziente può tornare a scuola serenamente.
    LE CICATRICI

    I segni che residuano dalla guarigione delle incisioni sono molto sottili e precise grazie all’azione del laser impiegato in luogo del bisturi. Inoltre si trovano posizionate proprio lungo la piega naturale dell’orecchio e questa si trova dietro al padiglione. Quindi è impossibile per l’interlocutore individuare il benché minimo segno della mano del chirurgo: le cicatrici sono completamente nascoste.

    I TEMPI DI GUARIGIONE

    I tempi di recupero dell’otoplastica sono decisamente ridotti; dopo tre giorni si potranno riprendere gradualmente le attività sociali, evitando comunque per una decina di giorni l’uso di occhiali.

    Leave a reply →

Photostream