• Peeling viso – Yellow Peel

    Peeling viso – Yellow Peel

    La pelle è un organo che a differenza di altri è in continuo movimento. Ogni giorno a livello dello strato basale dell’epidermide nuove cellule si generano e incominciano la loro risalita verso lo strato più superficiale (corneo).

    Così nuove cellule crescono e si sostituiscono alle vecchie cellule che si staccano dallo strato corneo. Questa “microesfoliazione” avviene continuamente senza che noi lo percepiamo.

    Il peeling chimico, dall’inglese TO PEEL = pelare, serve ad accelerare questo rinnovamento, facendo staccare velocemente larghe falde di pelle attraverso l’uso di un agente chimico che viene applicato sulla superficie cutanea. Proprietà questa che gli deriva dalla speciale composizione a base di acido retinoico (sostanza già nota per la capacità di stimolo alla proliferazione cellulare), acido fitico (antiossidante), acido azelaico (antibatterico), acido cogico (schiarente, inibisce la formazione di melanina).

    Questi prodotti con un’alta capacità anti radicali, sono in grado di stimolare profondamente il ricambio delle cellule e rendono la pelle meno spessa e ben pulita. Permettono inoltre una più facile penetrazione di dermocosmetici ed in alcuni casi anche di farmaci topici. Si verifica così un vero e proprio rinnovamento della pelle, l’epidermide vecchia è sostituta con una nuova più luminosa, più omogenea e più fresca, una vera ristrutturazione.

    Numerosissimi agenti chimici sono oggi utilizzati per provocare un “trauma controllato” sull’epidermide e sul derma e, a seconda della loro profondità d’azione, vengono classificati in peeling superficiali, medi e profondi, in funzione di ciò che si deve trattare: cicatrici da acne, rughe sottili, macchie pigmentarie, alterazioni solari e cheratosiche.

    L’ultimo arrivato in fatto di peeling chimici è lo Yellow peel ed è particolarmente indicato per migliorare la qualità della cute del viso, del collo, del décolleté e delle mani. Utile anche nel trattamento dell’acne attivo e negli esiti dell’acne.

    Si applica in studio, il trattamento assolutamente indolore ha la durata di circa 60 minuti, nei giorni successivi si potrà avere un processo di esfoliazione cutanea delle aree trattate che si conclude in circa 7 gg. L’entità dell’esfoliazione dipenderà dalla durata dell’applicazione del peeling in relazione all’inestetismo trattato, generalmente non crea grandi disagi alla vita di relazione delle pazienti nei giorni successivi e si può ripetere ogni quaranta giorni.


     

    Contattaci per un consulto Leave a reply →

Photostream