• Fillers

    Fillers

    Cosa sono i fillers?
    In medicina estetica i filler sono materiali che vengono iniettati nel derma o nel tessuto sottocutaneo allo scopo di riempire una depressione o di aumentare i volumi.

    Quali trattamenti propone Laser Estetica?
    Due trattamenti utilizando l’acido ialuronico di sintesi: il biorimodellamento e il bioringiovanimento.

    Biorimodellamento con acido ialuronico di sintesi.

    Il biorimodellamento è una tecnica semplice che consente di aumentare il volume di selezionati distretti del derma. L’acido ialuronico di sintesi di origine non animale sovrapponibile a quello naturale è in grado di stimolare all’interno dei tessuti non trattati la produzione di nuove fibre collagene ed elastiche. La moderna bio-tecnologia è stata capace di produrre formulazioni di acido ialuronico più o meno viscose grazie all’introduzione di sostanze “aggreganti” che ne stabilizzano la struttura e ne prolungano la “sopravvivenza” all’interno dei tessuti e quindi si ottiene una lieve, media o alta concentrazione.

    Non viene estratto da tessuti animali, pertanto il rischio di reazioni allergiche è ridotto al minimo. Non è necessario eseguire un test preventivo prima dei trattamenti.

    Un volto stanco ed una cute avvizzita, possono migliorare grazie a micro-impianti di acido ialuronico di sintesi. Piccoli volumi di acido ialuronico di viscosità diversa, una volta collocati nel derma possono rimodellare le labbra, spianare le rughe, aumentare il volume degli zigomi.

    Questa particolare sostanza si distribuisce naturalmente nei tessuti circondando cellule, fibre collagene ed elastiche. Ne risulta una struttura complessa, molto funzionale, di consistenza morbida ed elastica. La sua presenza contribuisce alla riorganizzazione della micro-architettura dei tessuti trattati perché richiama modeste quantità d’acqua con conseguente aumento dei volumi.

    L’acido ialuronico si è dimostrato infatti capace di promuovere la produzione di nuove fibre elastiche e collagene e detiene una buona attività anti-ossidante utile a contrastare i fenomeni dell’invecchiamento.

    Le zone che possono beneficiare del bio-rimodellamento con acido ialuronico a media e alta concentrazione sono:

    – Le rughe delle guance.
    – Le rughe dei distretti naso-labiali.
    – La diminuzione del volume delle labbra.
    – La diminuzione del volume degli zigomi.

    Bioringiovanimento con acido ialuronico di sintesi.

    L’acido ialuronico a bassa concentrazione associato ad aminoacidi, vitamine e coenzimi è un polisaccaride presente naturalmente nell’organismo umano, la sua funzione principale consiste nel mantenere una corretta idratazione dei tessuti grazie all’enorme e intrinseca capacità di legare acqua. Queste proprietà visco-elastiche e idratanti consentono la reidratazione dei tessuti invecchiati e la creazione di condizioni ottimali per prevenire e contrastare il processo d’invecchiamento cutaneo con conseguente effetto ottimizzante del tono e della texture cutanea.

    La somministrazione per via intradermica di acido ialuronico a bassa concentrazione, consente di apportare direttamente nel tessuto trattato una quantità di sostanza attiva ottimale per contrastare l’azione cito-tossica dei radicali liberi sui fibroblasti (aging) fornendo idratazione e migliorando la tensione elastica della pelle.

    Gli acidi ialuronici di sintesi a bassa concentrazione in associazione con vitamina D e B, coenzimi, nucleotidi del DNA e antiossidanti intervengono nel processo fisiologico d’invecchiamento della pelle tra i cui effetti si annoverano l’ispessimento dello strato corneo (ruvidità e minor luminosità della pelle) e l’alterazione delle fibre elastiche del derma (rughe). Interviene inoltre nel processo di riparazione del tessuto dermico, nei casi di esiti cicatriziali in seguito a traumi cutanei superficiali (cicatrice d’acne, varicella).

    L’acido ialuronico a bassa concentrazione può essere utilizzato:

    – Nel volto.
    – Nel collo.
    – Nel decolletè.
    – Nelle Mani.

    Leave a reply →

Photostream